LA SCUOLA DEL SAPERE AUGURA A TUTTI I LETTORI UN SERENO PERIODO DI VACANZA.

Visualizzazione post con etichetta Video. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Video. Mostra tutti i post

martedì 8 agosto 2017

ECLISSI TOTALE DI SOLE E PERSEIDI A AGOSTO


Quello del 2017 sarà un agosto “caldo”, anche dal punto di vista astronomico, tra eclissi e sciami meteorici, primo tra tutti quello delle Perseidi. Purtroppo per noi italiani, però, l’eclissi totale di Sole del 21 sarà completamente invisibile: l’evento sarà infatti osservabile soprattutto negli Stati Uniti: la zona di totalità attraverserà infatti gli Usa da ovest ad est. Andrà un po’ meglio per quella parziale di Luna la sera del 7 agosto: in gran parte dell’Italia il nostro satellite sorgerà proprio in concomitanza della fase di massimo e potremo quindi cercare di seguire la sua uscita dal cono di penombra quando ancora sarà molto basso sull’orizzonte.

venerdì 4 agosto 2017

IL PERITO MORENO

E' una gigantesca parete di ghiaccio in movimento.


L’ Argentina è una meta imperdibile capace di conquistare i viaggiatori di tutto il mondo per la varietà dei suoi splendidi paesaggi: gli spazi infiniti della Patagonia, la Cordigliera delle Ande, la misteriosa Terra del Fuego. E’ in questo scenario che si inserisce il Perito Moreno Glaciar, il più grande ghiacciaio in movimento del mondo accessibile a tutti. Si estende per 30 km in lunghezza e 60 metri in altezza ma ciò che lo rende eccezionale è il suo costante avanzare, ben due metri al giorno, che causa il distacco di grossi blocchi della parete ghiacciata. Il tutto davanti agli occhi stupefatti dei turisti che hanno la possibilità di vivere un’ esperienza , visiva ed emozionale, fuori dal comune. I boati, provocati dal crollo di questi enormi iceberg che si inabissano nel Lago Argentino, è un momento che non si dimentica; lo spettrale silenzio del paesaggio interrotto solo dal “rumore” del ghiacciaio è un momento che non va solo visto ma anche e soprattutto ascoltato.

mercoledì 12 luglio 2017

14 novembre 1963, il giorno in cui nacque l'isola di Surtsey





Uno degli esempi più famosi di curiosità geologica è quello dell’isola di Surtsey, al largo dell’Islanda nell’Oceano Atlantico
Il 14 novembre del 1963 un peschereccio salpato dall’arcipelago delle Vestmannaeyjar, osservò una colonna molto alta di fumo nero elevarsi dalla superficie marina. Si trattava di colonne altissime di cenere. Probabilmente l’eruzione era iniziata alcuni giorni prima, sul fondale che in quel punto non supera i 130 metri. Quel giorno però, il vulcano sottomarino che si era formato era emerso dalla superficie dell’acqua, con esplosioni violentissime caratterizzate da emissione di gran quantità di ceneri. Il nuovo vulcano venne chiamato Surtsey, in onore al dio del fuoco della mitologia scandinava.


14 novembre 1963, il giorno in cui nacque l'isola di Surtsey [VIDEO] - Meteo Web


giovedì 29 giugno 2017

30 giugno Asteroid Day 2017. Gli streaming! - Coelum Astronomia





Il 30 giugno 2017 segui con noi IN STREAMING su coelum.com l’evento organizzato dal GAMP in occasione della manifestazione internazionale ASTEROID DAY per parlare di asteroidi potenzialmente pericolosi. 
Sempre in streaming saranno disponibili, oltre a numerosi eventi in tutto il mondo, anche l’evento del Virtual Telescope (Asteroid Day Italia) e l’evento congiunto ESA, NASA e JAXA su asteroidday.org

La scia del meteorite di Chelyabinsk che ha attraversao i cieli della Russia nel 2013

domenica 25 giugno 2017

Io leggo e tu? Arriva il patto per la letteratura -




Io leggo. E tu? Si chiama così il patto per la lettura, sottoscritto da tutte le televisioni nazionali, illustrato oggi a Roma dal Ministro dei Beni Culturali Franceschini, per rilanciare un'attività fondamentale per la crescita culturale del Paese. 

Io leggo e tu? Arriva il patto per la letteratura - Video - Rai News

giovedì 15 giugno 2017

Nature by Numbers – YouTube

http://matematica.unibocconi.it/articoli/un-video-sui-miracoli-matematici-nella-natura

giovedì 18 maggio 2017

Il Presidente del Senato Pietro Grasso inaugura il trentesimo Salone - Salone Internazionale del Libro di Torino - Salone Internazionale del Libro di Torino



Cinque giorni imperdibili quelli che promette Torino dal 18 al 22 maggio 2017 con l’edizione numero trenta del suo Salone Internazionale del Libro, che per celebrare il prestigioso traguardo “anagrafico”, scavalca il perimetro della tradizionale offerta per sconfinare in una programmazione culturale a tutto tondo che caratterizzerà l’intera città.

Ispirato al tema conduttore “Oltre il confine” - il titolo di quest’anno illustrato da Gipi nell'immagine guida della manifestazione - il programma intessuto per l’edizione 2017 dal direttore Nicola Lagioia con i quattordici consulenti del Salone e lo staff della Fondazione per il Libro, si apre verso nuove dimensioni sia in termini di contenuti, sia dal punto di vista degli spazi fisici e degli orari, caratterizzando in tal senso la consueta passerella di grandi autori e protagonisti della scena culturale italiana e internazionale.

All’interno dei 45 mila metri quadri di superficie espositiva dei padiglioni del Lingotto Fiere sono circa 11 mila i metri quadri commerciali (il 10% in più dello scorso anno) occupati da 452 titolari di stand (nel 2016 erano 338), a cui si sommano i 9 stand dei progetti speciali. Complessivamente il trentesimo Salone del Libro propone quasi 1.200 case editrici, dando vita a un programma che conta 1.379 appuntamenti disseminati nelle 30 sale a disposizione dei visitatori, che vanno dai 600 posti della più grande, la Sala Gialla, ai 20 dei laboratori didattici.